78lupiditoscana


Bacheca

Clicca Indice Generale             Clicca facebook

Mandate una mail a: 78lupiditoscana@gmail.com  con nome e cognome e sarete aggiornati tempestivamente sulle iniziative dell’Associazione Lupi di Toscana

Clicca qui →per visitare la sede dell’Associazione Lupi di Toscana

Aggiornamenti

12/11/2017 XXII Raduno annuale dei Lupi
27/02/2016 L’ultima bandiera della Gonzaga è stata donata all’Associazione (Novità)
29/05/2015 Il monumento ai Lupi ha una nuova casa
09/05/2015 Nella sezione storia, memorie di Lupi della 7a Divisione Lupi di Toscana (77° RGT, 78°RGT, 30° RGT Artiglieria)
17/04/2015 Albania, Ritrovato il luogo del Monumento alla Divisione Lupi
30/11/2014 1942. Nord Africa. Il gen Montgomery chiede di avere i Lupetti….
29/11/2014 L’uniforme del Ten. Col Ottorino Bonini, eroe del Monte Melino
19/11/2014  Il Fante d’Italia . Il ricordo del Gen. Giorgio Cantini
21/06/2014 Nuove foto dell’operazione Ibis 2 in Somalia (in Radio Fante)
25/05/2014 Nuovi eccezionali video nella sezione Video dei Lupi
26/01/2014 Bergamo, In onore dei Lupi, nella sezione Storia
01/11/2013 Cenni storici, nella sezione Storia (novità)
25/08/2013 Le polveriere del 78° nella sezione Storia
25/05/2013 Una necessaria precisazione …
10/03/2013 Un Lupo dell’8° 88 in Radio Fante
01/12/2012  Fotografie del II° BTG del 78° RGT Lupi di Toscana in Radio Fante
21/07/2011 Recupero del monumento ai Lupi
26/02/2011 Addio Marcello
13/06/2015 CliccaGadgets dei Lupi di Toscana (con foto)  Vedi Novità

Clicca L’ultimo silenzio per i Lupi di Toscana

Clicca Inno dei Lupi
L’utilizzo di immagini o articoli presenti in questo sito è consentito a condizione che venga citata la fonte.
Annunci


In gara con i Lupi: l’avventura continua

Anche quest’anno i “Lupi” hanno partecipato alle gare di equitazione guadagnandosi un bel 6 posto in classifica Nazionale al Campionato Italiano di Dressage che si è svolto il 21-24 giugno a Cervia. Era presente anche la campionessa olimpica Valentina Truppa !   Le insegne dei “Lupi” sono state portate da Susanne E.L.Probst.



Vittorio Veneto, 27/05/2018. Raduno Nazionale Commemorativo dell’Associazione del Fante. L’Associazione Lupi di Toscana è presente

E’ stato un raduno un po’ tribolato, per un fraintendimento circa la possibilità di portare le insegne della Brigata Toscana, ma alla fine ci siamo ritagliati un bel posto nello sfilamento. Eravamo alla fine del secondo settore, dietro I Parà e gli Arditi. E’ stata l’occasione per ritrovare alcuni nuovi Lupi con cui speriamo di mantenere i contatti e di vederli ai nostri raduni.   Salutiamo tutti i partecipanti e in particolare gli amici del 225° Arezzo sempre presenti  alle manifestazioni  degli ultimi anni. Segue la prima versione del filmato relativo al  raduno.

Non potevano non mettere le foto del Lupo che ci ha cercato e con la consegna del fazzoleto bianco rosso dell’Associazione è rientrato nel Branco. A presto e bentornato.

dav

dav

Un doveroso tributo alle Brigate che hanno combattuto durante la Grande Guerra e le cui insegne hanno sfilato durante il Raduno

 

 



In attesa del Raduno Nazionale del Fante di Vittorio Veneto, direttamente dal Fante d’Italia il nostro raduno

In attesa del grande Raduno Nazionale del Fante che si terrà a Vittorio Veneto il 25-26-27 maggio 2018, e a cui l’Associazione Lupi di Toscana parteciperà insieme alla Sezione Fiorentina dell’Associazione del Fante, riportiamo l’articolo presente nel n. 1/2018 del periodico ” Il Fante d’Italia” relativo al nostro XXII Raduno del novembre scorso. Siamo sicuri che a Vittorio Veneto, troveremo tanti amici con cui condividere la grande manifestazione, denominata , non a caso, Raduno Nazionale Commemorativo del Centenario della fine della Grande Guerra.

Ci Vediamo a Vittorio Veneto …



Firenze, Presentato il libro “Muli e Conducenti, tutti presenti !”

Giovedì 19 aprile si è svolta presso la sede degli Alpini di Firenze la presentazione del libro Muli e conducenti! Tutti presenti! 1872-1991: il legame tra muli e alpini attraverso 120 anni di storia”. Lo studio è dedicato al profondo legame tra i muli e le Penne nere che insieme hanno attraversato 120 anni di storia ovvero dal 1872, anno di fondazione del Corpo, al 1991 quando il Ministero della Difesa decise che i muli non erano più’ utili alle nuove esigenze dell’esercito e, di conseguenza furono battuti all’asta come carne da macello.
Curato da Serenella Ferrari e Susanne E.L.Probst, il libro è stato presentato da Franco Cardini, noto storico e saggista fiorentino che ha espresso viva soddisfazione per l’argomento trattato ma anche per le novità in esso contenute: infatti, oltre ad un excursus sulla storia e la nascita del Corpo, alle caratteristiche dell’animale, che ha attraversato con gli Alpini le due guerre, ampio spazio è dato ai muli rimasti famosi nella storia, ma soprattutto a una prima mappatura dei monumenti presenti in Italia dedicati a questi quadrupedi e al loro ruolo nel futuro sulla penisola. Proprio in Toscana, dove i muli fino a poco tempo fa erano a rischio estinzione, il loro numero si è triplicato negli ultimi 5 anni grazie ad una maggiore attenzione alle attività eco-compatibili.
I saluti istituzionali sono stati portati da Marco Ardia, presidente sezionale ANA, che ha espresso vivo compiacimento per il fatto che il libro sia stato presentato per la prima volta proprio a Firenze, città tra le prime canditate per il prossimo raduno nazionale.
Il volume reca la prefazione di Folco Quilici, scomparso purtroppo lo scorso 24 febbraio, è un epilogo su Iroso – l’ultimo mulo degli Alpini ormai 39enne – della giornalista Macri Puricelli.
L’evento si concluso con la proiezione di un documentario sul impiego attuale dei muli per la raccolta differenziata dei rifiuti nel antico borgo di Artena, realizzato dalla fotografa Antonella Tomassi con la voce narrante dello speaker della fiorentina Alessandro Capasso.
È stato fondamentale per l’organizzazione dell’evento la collaborazione del vicepresidente dell’ Associazione Lupi di Toscana, Paolo Napolitano, nonché la presenza di molti membri del 78°.



Vittorio Veneto 23-27 maggio 2018, Raduno Nazionale del fante

Cari Amici e Lupi. L’Associazione Lupi di Toscana di Firenze e la Sezione Fiorentina dell’Associazione Nazionale del Fante, parteciperanno al Raduno Nazionale del Fante previsto per il 26 e 27 maggio a Vittorio Veneto (Treviso). Invitiamo tutti gli amici alla manifestazione che avrà un carattere solenne e commemorativo del centenario della conclusione della grande guerra.

Riportiamo il programma integrale della manifestazione (tratto da http://www.marcadoc.com), confidando in una partecipazione nutrita dei Lupi.

XXXIV Raduno Nazionale Commemorativo
Vittorio Veneto
23/27 maggio 2018

XXXIV Raduno Nazionale del Fante

La sfilata degli eroi caduti nella Grande Guerra
Previsti 40 mila partecipanti.
In occasione del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale l’Associazione Nazionale del Fante sta organizzando a Vittorio Veneto il XXXIV Raduno Nazionale del Fante.

I fanti, e solo i fanti, hanno ereditato un ‘tesoro enorme’ cioè i 359.312 caduti noti nella Grande Guerra (pari al 68% dei caduti totali) e quindi sentono il dovere morale di trasmettere questo patrimonio di gloria a tutti ed in particolare alle nuove generazioni. Questa è stata la linea guida che ha originato il grande raduno che si celebrera’ a Vittorio Veneto, storicamente la Città della Vittoria.

«A Vittorio Veneto vogliamo far memoria della fine della Prima Guerra Mondiale combattuta per un anno sul Piave e a Vittorio Veneto – spiega il presidente provinciale, Pietro Petre-. Vogliamo ricordare tutti i fanti (che allora furono la grande maggioranza dell’ esercito), protagonisti di quella guerra e che con il loro sacrificio e la loro tenacia contribuirono a bloccare l’ invasione delle truppe tedesche ed austro-ungariche del 1917 ed alla vittoria finale».

Programma di massima
Mercoledi 23 maggio 2018
Onori ai Caduti del Sacrario di Cima Grappa.
Da qui inizia il pellegrinaggio “Sulle orme degli Eroi” che da Cima Grappa. avendo come meta Vittorio Veneto, ripercorrera’ la linea del fronte dopo la disfatta di Caporetto simboleggiando il viaggio dei Caduti in battaglia verso quel traguardo mai raggiunto. Un gruppo di Fanti, che rinforzerà le proprie fila procedendo verso la meta, depositerà un omaggio floreale in tutti i Sacrari esistenti lungo il percorso (l’austro-Ungarico di Quero, quello francese di Pederobba, l’Isola dei Morti di Moriago della Battaglia, quello inglese di Giavera del Montello e quello di Nervesa della Battaglia).
Giovedi 24 maggio 2018
Alla sera del 24 maggio (entrata dell’Italia in guerra e festa della Fanteria) a Nervesa della Battaglia sul piazzale del Sacrario ci sarà l’incontro dei “pellegrini” con i Fanti della sezione di Bavaria che presenteranno un loro spettacolo teatrale.
Venerdi 25 maggio 2018
Arrivo del pellegrinaggio a Vittorio Veneto ed alla sera uno spettacolo teatrale sempre a cura dei Fanti di Bavaria.
Sabato 26 maggio 2018
ore 9.00 Alzabandiera di apertura del Raduno in Piazza del Popolo a Vittorio Veneto.
Al termine, una delegazione dell’Associazione Nazionale del Fante partirà verso i Sacrarl di Nervesa e Fagarè della Battaglia per onorare i Caduti con deposizione di una corona di alloro.
ore 16.00 Santa Messa al campo celebrata in Piazza del Popolo a Vittorio Veneto ed a seguire:
Inaugurazione della “Struttura Commemorativa ” in Piazza Medaglie d‘Oro. Struttura che ricorderà per sempre i “Nostri Eroi” ed il Raduno del centenario.
Un Concerto al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto chiuderà la serata.
Domenlca 27 maggio 2018
ore 9.00 Ammassamento dei Radunlsti nelle piazze previste ed in Piazza Foro Boario.
ore 10.00 Allocazioni delle Autorità e da Piazza Foro Boario partenza della sfilata



Firenze,19/04/2018,presentazione del libro di Serenella Ferrari e Susanne E.L.Probst, “Muli e conducenti ! Tutti presenti !” 1872-1991.



Firenze 3/3/2018, Consegnata la nuova drappella dell’associazione Lupi di Toscana
marzo 4, 2018, 10:42 am
Filed under: Uncategorized | Tag: , , , , ,

Sabato 3/3/2018, presso la sede dell’Associazione Alpini di Firenze, si è tenuta una cena in cui sono state consegnate le nuove drappelle per i trombettieri dell’Associazione Lupi di Toscana di Firenze e dell’Associazione Arditi di Firenze. Ci congratuliamo con Elisa e Spartaco.

Spartaco ed Elisa